• Nuovo direttivo, nuovo impegno
    Scritto da

    Lo scorso 26 Febbraio la Pro Loco Viole ha rinnovato il direttivo, eleggendo tutti i 13 candidati al consiglio stesso.

    Il 2 Marzo il direttivo si riunirà per eleggere gli organi di controllo: il presidente, il segretario, l'economo.

    Scritto Sabato, 01 Marzo 2014 11:13 in La Voce della Pro Loco Commenta per primo! Letto 10831 volte
  • SOS restauro per l'antico organo della chiesa di San Vitale.
    Scritto da

    Anche una piccola chiesa di campagna può contenere gioielli di arte e di storia. È il caso della chiesa di San Vitale di Assisi, che ospita sul palco della sua controfacciata un maestoso organo con quattro secoli di storia alle spalle. Sono trascorsi più di quattrocento anni da quando nel lontano 1611, in quel di Perugia, grazie ad un generoso lascito di 800 scudi da parte della famiglia Modesti, fu stipulato il contratto per la costruzione dello strumento. La sua realizzazione rivela probabilmente la mano di uno dei più grandi maestri dell'arte organaria del tempo. Un'antica scrittura ancora visibile sull'asse di legno che regge il leggio sopra la tastiera dell'organo attesta che la sua realizzazione fu affidata al grande costruttore Luca Blasi, detto “il Perusino”, famoso per aver messo a punto, su commissione di papa Clemente VIII, il progetto per il bellissimo organo di San Giovanni in Laterano a Roma. La prima destinazione dello strumento non fu la chiesa di San Vitale, ma la Cappella del Crocifisso, nella basilica di santa Maria degli Angeli. Qui l'organo rimase per oltre due secoli, nel corso dei quali fu spostato sopra la Cappella del Santo Patrono San Francesco e subì due importanti restauri. I nomi dei restauratori sono, ancora una volta, quelli di due grandi maestri. Il primo intervento fu effettuato nel 1706 ad opera del romano Filippo Testa, autore dell'organo della basilica di Santa Maria in Trastevere; l'altro, nel 1784, fu eseguito da Giuseppe Fedeli, significativo esponente di quella che Paolo Peretti, illustre studioso dell’antica arte organaria, ha definito “la più grande dinastia organara marchigiana e una delle più importanti in Italia”. Nel 1832 un violento terremoto danneggiò il prezioso manufatto tanto gravemente da indurre i frati a commissionare la costruzione di un nuovo strumento per la basilica di santa Maria degli Angeli. All'antico organo realizzato dal Blasi non rimase che essere svenduto ad un prete di campagna, Don Francesco Landrini, che lo acquistò per la modica cifra di 110 scudi e lo collocò nella chiesa di San Vitale di Viole. Vari, dunque, gli spostamenti e tanti gli interventi che, nel tempo, hanno stratificato il suo stile; ma innegabile l'importanza storica e culturale dello strumento e la qualità degli artisti che si sono succeduti in questo continuo lavorio. Ad oggi l'organo è ancora funzionante: ogni domenica i Cantori di San Vitale allietano la Santa Messa intonando dolci canti in cui le voci liriche si accompagnano alla sua melodia. L'incuria e il disuso hanno nel tempo intaccato il legno, corroso dai tarli, danneggiato le canne, la tastiera, la pedaliera e la cassa lignea in cui esso è racchiuso. I più esperti restauratori assicurano, tuttavia, che si tratta di normali segni del tempo, non di danni irreparabili: per riportare l'organo all'efficienza e alla bellezza originaria basterebbe un restauro generale. Proprio in questo senso si sta muovendo la Pro Loco di Viole, che ha avviato una rete di collaborazioni con altri enti no profit locali per promuovere la causa del restauro e favorire il reperimento delle risorse indispensabili a sostenerne le spese. L'aiuto più grande è finora venuto dal Rotary Club Assisi, che nell’autunno del 2011 ha organizzato un grande concerto nella chiesa di San Vitale, proprio nell'intento di dare maggiore visibilità all'organo e al progetto del restauro. Muovendosi di comune intesa con il Parroco di San Vitale, la Pro Loco Viole continua indefessa l’opera di promozione e l’aspra battaglia per la raccolta dei fondi necessari. La speranza è che le istituzioni pubbliche o private raccolgano finalmente l’SOS della Pro Loco e collaborino sinergicamente per sottrarre al logorio questa gemma dell’arte organara italiana e  riportarla al suo antico splendore.

     

    Scritto Sabato, 04 Maggio 2013 13:43 in La Voce della Pro Loco Commenta per primo! Letto 84823 volte
  • Passeggiata alle Tre Fontane 2013
    Scritto da
    Passeggiata alle Tre Fontane 2013

    Si è tenuta Mercoledì primo Maggio la Passeggiata alle Tre Fontane, giunta alla sua seconda edizione.

    La Pro Loco Viole ha lanciato da un paio di anni questa iniziativa per promuovere il sito montano delle Tre Fontane, una piccola radura ben nota in paese per essere stata, "ai bei tempi", sia meta di escursioni dal dolce ricordo familiare che luogo di lavoro e fonte di occupazione per i braccianti locali che hanno contribuito alla piantumazione e alla manutenzione del vivaio ubicato in prossimità della radura della sorgente.

    A discapito dell'esiguo numero di "passeggiatori", la tavolata organizzata alla meta, familiare e gustosa, ha raccolto giovani e meno giovani in serenità ed allegria, come nei desideri.

    Il direttivo della Pro Loco Viole ringrazia tutti i partecipanti e chi si è adoperato per la riuscita della giornata, in particolare Stella e Feliciana, regine della cucina, Gianni "amianto" Lutazi instancabile al focone, Rosa per aver permesso la realizzazione della "frittata coi sparneci" stile Viole alla LIPPERLLI'. Inoltre, silenziosi e quasi non visti, Daniele e Mauro per la logistica, Cecco per la legna.  

    L'appuntamento è per Giovedì primo Maggio 2014.

    Le informazioni sul luogo come meta di escursioni sono anche qui, vedi l'allegato tracciato del Sentiero CAI n. 54.

    Scritto Martedì, 30 Aprile 2013 19:49 in La Voce della Pro Loco Commenta per primo! Letto 69689 volte
  • ASSISI - AL TORNEO DI CALCETTO FEMMINILE DELLE VIOLE VINCONO, IN PRIMIS, LE DONNE
    Scritto da
    ASSISI - AL TORNEO DI CALCETTO FEMMINILE DELLE VIOLE VINCONO, IN PRIMIS, LE DONNE

    Grande successo ha arriso alla 15^ edizione del torneo di calcetto femminile “Francesca Brunozzi”, organizzato dalla Pro Loco di Viole.
    Otto sono state le squadre partecipanti: Le Violette, Foligno, 5 ATM, Ellera, A.C. Guaste, Ponte San Giovanni, Montemorcino, Yoga Bonito.
    Il torneo è stato vinto dalla squadra 5 ATM, che si è imposta rispettivamente su:  Foligno, Ponte San Giovanni, Ellera, Montemorcino, Le Violette, Yoga Bonito, A.C. Guaste.
    Alla premiazione hanno partecipato il presidente della Pro Loco e consigliere comunale Ivano Bocchini ed il sindaco di Assisi, Claudio Ricci.

    Scritto Mercoledì, 11 Luglio 2012 00:00 in La Voce della Pro Loco Commenta per primo! Letto 83076 volte
  • IVANO BOCCHINI: "L'UFFICIO POSTALE DI VIOLE VA SALVAGUARDATO!"
    Scritto da

    Il presidente della Pro Loco di Viole nonché consigliere comunale di maggioranza, Ivano Bocchini, interviene nella vicenda della paventata chiusura dell'Ufficio Postale di Viole, in ottemperanza ad una legge dell'allora ministro Scaiola che prevede la chiusura dei siti cosiddetti mono-unita', prendendo spunto dalle proposte avanzate in questi giorni dal presidente del "Comitato Pozzolo", Moreno Cosimetti...

    Ivano Bocchini trova giusto formulare ipotesi di soluzione a salvaguardia di un ufficio postale che, venendo meno, colpirebbe particolarmente il ceto debole di una frazione che ne traeva anche un indotto positivo per le sue poche attività commerciali. Al riguardo, infatti, Ivano Bocchini puntualizza che l'Amminìstrazione Comunale ha fatto i suoi passi con una direttiva di giunta del 13 luglio scorso, inviata all'Amministratore Delegato ed al Direttore Generale di Poste Italiane, sollecitando una rivalutazione del programma di "chiusure". Inoltre segnala che il Sindaco Claudio Ricci ha aderito alle iniziative dell'Anci in proposito a livello nazionale.

    Scritto Venerdì, 03 Agosto 2012 00:00 in La Voce della Pro Loco Commenta per primo! Letto 55510 volte